Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

I 10 cucchiai più belli di Francesco Totti

Un tocco morbido, beffardo, inaspettato, volto a prendere in contro tempo il portiere e scavalcarlo.

Il pallonetto, lob, globo, sombrero o più semplicemente cucchiaio è un colpo che nel DNA hanno soltanto pochi eletti. Per l’immediatezza dell’esecuzione e l’imprevedibilità risulta ai più complesso comprendere il momento esatto in cui accarezzare di quel tanto il pallone e disegnare quella magica traiettoria che da meri tifosi non possiamo far altro che accompagnare con lo sguardo, sperando tocchi la rete.

Grazie ai tantissimi numeri 10 che il nostro campionato ha ospitato nel corso di questi anni, non è stato difficile imbatterci in questo colpo sensazionale, che ogni volta assumeva contorni e sfumature differenti.

Senza alcun dubbio, possiamo considerare il più grande esponente di questa tecnica Francesco Totti, il quale nel corso degli anni, oltre ad aver affinato e differenziato la propria tecnica, è riuscito a farlo divenire un vero e proprio marchio da fabbrica.

Oltre 20 anni di cucchiai e pallonetti che hanno fatto la storia del nostro calcio e che hanno segnato un pezzo della nostra vita.

Per questo motivo, abbiamo deciso di raccogliere le 10 prodezze di Francesco Totti, maestro assoluto di questa tecnica.

10) Roma-Bari, stagione 1994/95: Seconda rete in Serie A per Francesco Totti che all’Olimpico mostra elementi embrionali della sua tecnica che cambierà ed affinerà nel corso degli anni. Da apprezzare oltre la tecnica cristallina, anche la consapevolezza nei propri mezzi e la freddezza nel battere il portiere avversario con questo splendido colpo sotto.

Roma – Bari 1994-1995

Roma – Bari second goals of serie A Totti

9) Roma-Sampdoria, stagione 2003/04: Grandissima rete di Francesco Totti, che realizza uno dei suoi goal più belli in carriera contro la Sampdoria. In questo caso la parabola dell’ex numero 10 giallorosso non è volta a scavalcare il portiere ma serve a ad anticipare l’uscita di Antonioli e piazzare il pallone proprio dove l’estremo difensore del “Doria” non può arrivare.

Roma-Sampdoria 3 – 1 Capolavoro di Totti

Uno dei gol più belli del nostro capitano. Onore all’ultimo imperatore di Roma

Continua a leggere l’articolo a pagina 2 e scopri a che posto si è classificato il pallonetto contro Buffon in Roma-Parma