C'era una volta...

1 dicembre 1996: Piacenza-Milan 3-2, l’incredibile gol di Luiso (VIDEO)

Il “diavolo” esce con le ossa rotta da Piacenza. Una sconfitta che fa male e che chiude nonostante le affermazioni del post gara in maniera definitiva la breve parantesi sulla panchina rossonera di Tabarez.

Il Piacenza degli italiani, allenato da Bortolo Mutti, infligge una vera e propria lezione di gioco ai rossoneri, i quali nonostante la presenza in avanti di Weah e Simone risultano impalpabili nel corso di tutto il primo tempo.

Il match si sblocca dopo appena nove minuti di gioco. Aladino Valoti raccogli un pallone vagante al limite dell’area di rigore rossonera e trafigge Rossi, colpevole nell’occasione.

Il vantaggio non scuote i campioni d’Italia, i quali vanno totalmente in confusione e giocando totalmente in apnea, subiscono la rete del raddoppio Piacentino in chiusura di primo tempo.

Su un impreciso lancio dell’estremo difensore rossonero, Luiso calamita il pallone, avvicinandosi in maniera minacciosa verso l’area di rigore milanista.

L’intervento alla disperata di Baresi serve tuttavia a poco, perché Di Francesco batte a rete di prima intenzione, regalando il meritato raddoppio ai padroni di casa.

Nella ripresa il tecnico uruguagio cerca di scuotere i meneghini inserendo Dugarry e Savicevic. L’innesto dell’ex Bordeaux si rivela efficace fin da subito. Il francese realizza prima il gol del 2-1, vincendo il duello all’interno dell’area di rigore con Polonia e poco dopo regala il pareggio al Milan con una rete da attaccante di razza.

I rossoneri tuttavia non hanno fatto i conti con Luiso, il quale appena tre minuti dopo la rete di Dugarry, s’inventa un’autentica magia, realizzando uno dei gol più belli della stagione 1996/97 con una rovesciata degna di entrar a far parte della storia del campionato italiano.

Un gol che fa esplodere d’entusiasmo il “Garilli”, compreso il telecronista che reagisce in questo modo al capolavoro del “toro di Sora”:

Rovesciata di Pasquale Luiso telecronista impazzito il gol del secolo

Telecronista impazzito

Per il Piacenza è un autentico trionfo che consente agli emiliani di raggiungere in classifica proprio il “diavolo” a quota 15 punti.

Il Milan invece inizia ad intravedere lo spettro di una stagione da dimenticare, iniziata male con la sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Fiorentina e che ancora riserverà amare sorprese a Baresi e compagni.

La sintesi della gara con le 5 reti dell’incontro:

Serie A 1996-1997, day 11 Piacenza – Milan 3-2 (Valoti, Di Francesco, 2 Dugarry, Luiso)

Valoti 9, Di Francesco 44, Luiso 71 – Dugarry 47, 68

Il tabellino dell’incontro: