C'era una volta...

1 aprile 1998: Juventus-Monaco 4-1

La Juventus dopo aver superato il Milan in campionato con un sonoro 4-1, regola con il medesimo punteggio il Monaco nella semifinale d’andata della Coppa Campioni 1997/1998, ipotecando così il diritto a disputare la finale.

I bianconeri, partono bene, ma sbloccano il punteggio soltanto al ’35. Perfetto il calcio di punizione di Alex Del Piero, che con un’autentica pennellata supera la barriera e mette il pallone sotto l’incrocio dei pali. A nulla serve il volo di Barthez, che pur toccando il pallone non riesce ad evitare il vantaggio da parte dei campioni d’Italia.

I transalpini, tuttavia, alla prima vera occasione della partita trovano la rete del pareggio. E’ il neo entrato Costinha a siglare l’1-1 appena tre minuti dopo il goal da fuoriclasse di Del Piero. La rete del centrocampista portoghese rimette i monegaschi in parità, regalando agli uomini di Tigana l’illusione di poter andare al riposo con un risultato favorevole ai fini del discorso qualificazione.

Del Piero e compagni reagiscono immediatamente allo schiaffo subito dalla formazione francese ed all’ultima azione del primo tempo trovano il raddoppio con il numero 10, che dagli undici metri fredda Barthez.

Nella ripresa la Juventus cala subito il tris. E’ ancora una volta Del Piero a mettere dentro la rete che regala il preziosissimo doppio vantaggio ai bianconeri, trasformando in maniera impeccabile il secondo penalty concesso alla squadra di Lippi.

Nel finale, con i francesi sbilanciati in avanti, Zidane sigla il definitivo 4-1 con un tiro raso terra dal limite dell’area, sul quale il numero 1 del Monaco non può nulla.

Finisce in trionfo per la Juventus, che vede sempre più vicino il traguardo della finalissima di Amsterdam.

Il video dell’incontro con la tripletta di Del Piero e la rete di Zinedine Zidane:

01/04/1998 – UEFA Champions League, semi-final first leg – Juventus – Monaco 4-1

Del Piero, Del Piero e ancora Del Piero: una tripletta di Pinturicchio assicura ai bianconeri una partita in discesa ed un ritorno nel Principato agevole.

Il tabellino della partita:

Juve Monaco tabellino